Evitiamo lo spreco dell’acqua.

Da oggi al 2030 se non ci sarà una presa di posizione nei confronti del problema del consumo dell’acqua rischiamo di veder ridurre del 40% la disponibilità di acqua potabile nel mondo. Le organizzazioni internazionali devono intervenire con decisione, ma noi come possiamo risparmiare acqua e contribuire alla causa?
Migliorare la nostra
impronta ecologica si può: in questo articolo ecco 12 regole per risparmiare l’acqua che chiunque può mettere in pratica! Inoltre scopriamo in cosa consiste il Bonus risparmio idrico disponibile fino a dicembre 2021. 

 

PERCHE’ E’ IMPORTANTE IL RISPARMIO IDRICO?

Nella vita quotidiana non ci rendiamo conto di quanta acqua utilizziamo né di quanto sia prezioso questo bene. Ogni giorno un singolo individuo usa circa 130 litri di acqua. Questa media varia di molto in base alla parte del mondo in cui ci si trova. Infatti c’è chi ha accesso a solo un decimo di questa quantità e c’è chi ne usa anche di più. In futuro, però, saranno sempre più ampie le fasce di popolazione ad essere colpite dalla scarsità d’acqua a causa della crisi climatica. Il Gruppo Intergovernativo degli Esperti sul Cambiamento Climatico afferma che i cambiamenti climatici incideranno profondamente sulla disponibilità dell’acqua. Senza mettere in atto alcuna misura di prevenzione rischiamo che nel 2030 la disponibilità dell’acqua si riduca del 40%. Ecco perché è fondamentale che i governi prendano iniziative drastiche per intervenire sul risparmio dell’acqua. Tuttavia anche il singolo cittadino può mettere in pratica delle scelte responsabili e contribuire al risparmio idrico. Scopriamo come. 


12 REGOLE PER RISPARMIARE ACQUA

Scopriamo ora alcuni modi per risparmiare acqua: 

 

    1. recuperiamo l’acqua piovana tramite l’utilizzo di secchi posizionati in balcone o in giardino. Potremo riutilizzarla per innaffiare le piante o per tirare lo sciacquone del WC;
    2. scegliamo di acquistare una lavastoviglie anziché di continuare a lavare i piatti a mano;
    3. se laviamo i piatti a mano insaponiamoli con il rubinetto spento e lasciamo le stoviglie in ammollo nell’acqua calda di cottura della pasta; 
    4. facciamo partire la lavatrice e la lavastoviglie soltanto quando sono piene;
    5. scegliamo di fare una doccia veloce anziché di riempire la vasca per fare un bagno; 
    6. chiudiamo il rubinetto del lavandino quando laviamo i denti; 
    7. chiudiamo l’acqua della doccia quando ci insaponiamo; 
    8. scegliamo rubinetti a basso consumo e che attivano l’acqua calda solo quando spostiamo la maniglia lateralmente; 
    9. quando laviamo la macchina scegliamo di utilizzare un secchio e la spugna anziché il getto continuo della canna, così potremo risparmiare fino a 130 litri d'acqua potabile in un solo lavaggio; 
    10. se un rubinetto in casa gocciola, non attendiamo, ma facciamolo riparare subito;
    11. installiamo miscelatori d’aria o rompigetto nei rubinetti che ci permettono di risparmiare dal 30% al 60% sul consumo totale;
    12. lo scarico del WC consuma molta acqua, acquistiamo appositi riduttori o azioniamo il testo di riduzione della quantità d’acqua, se raccogliamo l’acqua piovana utilizziamo quella.


BONUS RISPARMIO IDRICO 

 

Fino al 31 dicembre 2021 è possibile usufruire del Bonus risparmio idrico, ma che cos’è? Si tratta di un bonus che può arrivare fino a 1.000 € destinato ai residenti in Italia che voglio intervenire su: 

 

  • sostituzione dei sanitari con apparecchi a scarico ridotto. In particolare vengono sovvenzionate la posa e la fornitura di sanitari e sistemi di scarico con volume massimo di 6 litri o meno;
  • sostituzione di rubinetti, soffioni e colonne delle docce installando sistemi a flusso d’acqua limitato. Più nel dettaglio vengono incentivati la fornitura e l’installazione di rubinetti in qualsiasi ambiente della casa che controlli il flusso non oltre i 6 litri al minuto, mentre per quanto riguarda le colonne o i soffioni della doccia che non superino i 9 litri al minuto;


In tutti questi interventi sono inclusi lo smaltimento e il lavoro di rimozione dei precedenti sanitari o rubinetti. Dunque, cosa stiamo aspettando? Approfittiamo del Bonus risparmio idrico!

I prodotti R5 hanno eliminato completamente l'acqua, per evitare di trasportarla e di immettere CO2 nell'ambiente. E sono stati studiati volutamente per fare poca schiuma e rendere il risciacquo veloce, per abbattere il consumo di acqua nel loro utilizzo. Prova il nostro sgrassatore R5 e ti accorgerai della differenza nel risciacquo rispetto ad un prodotto tradizionale.

Italiano