È possibile pulire i vetri in modo sostenibile? Sì, ogni giorno negli acquisti che facciamo e nelle azioni quotidiane possiamo fare scelte sempre più sostenibili. La pulizia dei vetri può essere efficace e più attenta all’ambiente. In questo articolo scopriremo tutti i piccoli segreti per pulire i vetri, lasciarli senza aloni e rispettare l’ambiente. Dalla carta di giornale, ai panni biodegradabili, al giorno giusto da scegliere: ecco come fare.

COME PULIRE I VETRI DI CASA? 

Pulire i vetri di casa e lasciarli senza aloni è una sfida per tutti gli amanti del pulito, ma riuscire a farlo rispettando l’ambiente dà ancora più soddisfazione. Come fare? In questo articolo scopriremo tutti i trucchi e le strategie per ottenere un risultato perfetto. 

Per prima cosa dobbiamo ricordare che spesso sono proprio i detergenti che troviamo al supermercato a lasciare sui vetri residui che si accumulano dopo ogni uso e a inquinare con le confezioni in plastica monouso. Dobbiamo dunque trovare delle alternative, ma anche seguire i passi giusti. Ecco gli step principali che approfondiremo:

  • pulire i vetri in una giornata non troppo soleggiata;
  • usare prodotti specifici, come quelli di R5 Living, con un occhio di riguardo alla sostenibilità
  • usare un panno biodegradabile o della carta di giornale.

PULIRE I VETRI DI CASA: CONSIGLI UTILI PER RISPARMIARE ENERGIA

Sui vetri può accumularsi molto sporco: la pioggia lascia aloni, la polvere li opacizza, se li tocchiamo con le mani sporche o unte rischiamo di creare impronte e ditate fastidiose. Mantenere i vetri puliti ci consente di sfruttare la meglio la luce del sole, potremo così tenere le luci di casa spente più a lungo ed evitare sprechi di energia. 

Quando puliamo i vetri di casa cogliamo l’occasione per lavare anche le tende, così elimineremo tutta la polvere che potrebbe depositarsi sulle finestre. Dopo averle messe in lavatrice e aver lavato i vetri appendiamo le tende direttamente al loro posto. Facendole asciugare stese sui propri ganci eviteremo di stirarle perché rimarranno senza pieghe e avremo risparmiato anche l’energia utilizzata per il ferro da stiro. 

PULIRE I VETRI DI CASA: COME INIZIARE

Prima di pulire i vetri constatiamo le condizioni in cui si trovano. Se è necessario pulire gli infissi con una spazzola, un pennellino o spolverare gli angoli e le insenature è meglio farlo prima di procedere con il resto del vetro. Se lo sporco è abbondante è meglio prima passare un panno asciutto per rimuovere lo strato più esterno di polvere. Inoltre scegliamo la giornata giusta per pulire i vetri. Infatti se il sole picchia sulle vetrate il calore farà asciugare i prodotti che abbiamo applicato per la pulizia troppo velocemente e non ci permetterà di rimuoverli a dovere con il panno o la carta di giornale. Così gli aloni sono assicurati, dunque prestiamo attenzione a questo importante dettaglio per non rendere inutile il nostro lavoro. 

COME PULIRE I VETRI CON LA CARTA DA GIORNALE E IL PANNO GIUSTO

Se in casa abbiamo dei vecchi quotidiani di cui liberarci questa può essere la scelta più ecologica. Perché? L’inchiostro con la sua azione abrasiva dà un ottimo risultato senza aloni nel rimuovere il prodotto vaporizzato sul vetro e lo sporco. Attenzione: le pagine delle riviste non sono efficaci, per un buon risultato dobbiamo scegliere i quotidiani. Ma come pulire i vetri con la carta da giornale? In alcuni casi è possibile avere un buon risultato anche utilizzando solo il quotidiano inumidito con dell’acqua e strofinando con movimenti circolari la superficie. Provare per credere. 

Se non abbiamo questo tipo di carta a disposizione la scelta che più rispetta l’ambiente è quella di un panno in cellulosa biodegradabile. Anche in questo caso è sufficiente rimuovere il prodotto vaporizzato dal vetro, ma per un risultato impeccabile dobbiamo fare inizialmente movimenti orizzontali dal centro e successivamente fare movimenti verticali così eviteremo di lasciare aloni o strisciate. 

Raggiungere uno stile di vita più sostenibile è una sfida entusiasmante perché ogni giorno scopriamo piccole scelte per fare del bene all’ambiente: anche nel pulire i vetri possiamo essere attenti all’impronta che lasciamo. R5 propone dei kit per la pulizia efficaci, a ridotto consumo di plastica e CO2. Prova il kit Vetri e Multiuso di R5 per rispettare l’ambiente e pulire i vetri di casa. Infine ricorda di abbassare le tapparelle e chiudere le persiane per una pulizia più duratura!

Riferimenti:

Kit Vetri e Multiuso