UN PIANETA, DIECI ANNI E UN PIANO PER RIPRISTINARLO.

La Terra ha bisogno di aiuto. L'emergenza climatica, la minaccia degli ambienti naturali, l'inquinamento globale minacciano di distruggere la nostra Casa e di eliminare molte delle milioni di specie che condividono con noi questo bellissimo pianeta.
Ma questo degrado è evitabile.

Abbiamo il potere di invertire il danno e “riparare” la Terra: se agiamo ora.

La Giornata Mondiale dell’Ambiente (World Environment Day - WED) e la Giornata Mondiale degli Oceani (The World Ocean Day) sono due momenti fondamentali per ricordarci di agire.

La Giornata Mondiale dell'Ambiente (WED) si celebra ogni anno il 5 giugno ed è il principale veicolo delle Nazioni Unite per incoraggiare la consapevolezza e l'azione per la protezione dell'ambiente. Si celebra dal 1974 ed è nata per sensibilizzare tutti i governi e i cittadini sulle principali questioni ambientali come l'inquinamento marino, la sovrappopolazione umana, il riscaldamento globale, il consumo sostenibile e la criminalità della fauna selvatica. Partecipano oltre 143 Paesi ogni anno, e ogni anno viene definito un tema e una causa da sostenere.

Il 2021 deve essere l’anno per far  far rivivere gli ecosistemi danneggiati. 

Gli ecosistemi sono definiti come l'interazione tra gli organismi viventi - piante, animali, persone - con l'ambiente circostante. Questo include la natura, ma anche i sistemi creati dall'uomo come le città o le fattorie. 

Il ripristino degli ecosistemi è un'impresa globale su vasta scala. Significa riparare miliardi di ettari di terra - un'area più grande della Cina o degli Stati Uniti - in modo che la gente abbia accesso a cibo, acqua pulita e lavoro. 

Significa lavorare per difendere e proteggere animali e piante minacciate dall’estinzione, ma anche lavorare alla protezione delle montagne, dei mari e delle nostre città.

Ognuno di noi può agire per contribuire a raggiungere questo grande obiettivo. Possiamo piantare e coltivare alberi, piantumare le nostre città, ma anche i nostri giardini o balconi, ripulire i fiumi, i mari, le coste.

Ripristinare gli ecosistemi comporta benefici sostanziali per le persone. Per ogni dollaro investito nel ripristino degli ecosistemi, ci si può aspettare almeno da sette a trenta dollari di ritorno per la società. Il ripristino degli ecosistemi crea posti di lavoro nelle aree rurali dove ce n'è più bisogno.

Uno dei più importanti ecosistemi da proteggere è quello degli Oceani e dei nostri Mari.

La Giornata Mondiale degli Oceani si celebra l'8 giugno di ogni anno e offre l'opportunità di riflettere sui benefici che gli oceani possono garantirci e sul dovere di ciascuno di noi (come individui e comunità) di interagire con gli oceani in modo sostenibile, in modo che i bisogni attuali siano soddisfatti senza compromettere quelli delle generazioni future.

Quest’anno l’obiettivo è quello di proteggere almeno il 30% del nostro pianeta blu per un oceano e un clima sani. Solo così sarà possibile proteggere i sistemi di supporto vitale, in particolare le interconnessioni di oceano, clima e biodiversità

QUALCHE DATO

  • Il ripristino degli ecosistemi può fornire un terzo della mitigazione necessaria entro il 2030 per mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 2C, aiutando anche le società e le economie ad adattarsi al cambiamento climatico. (Griscom et al., 2017; Kapos et al., 2019)
  • Ripristinare il 15% delle terre convertite nei posti giusti potrebbe prevenire il 60% delle estinzioni di specie previste. (Strassburg et al., 2020)
  • Il ripristino degli ecosistemi contribuisce al raggiungimento di tutti e 17 gli obiettivi di sviluppo sostenibile entro la loro data obiettivo del 2030, compresa l'eliminazione della povertà e della fame. (IRP, 2019)
  • Metà del PIL mondiale dipende dalla natura (Verdone e Seidl, 2017)
  • Le foreste forniscono acqua potabile a un terzo delle più grandi città del mondo; sostengono anche l'80%, il 75% e il 68% di tutte le specie di anfibi, uccelli e mammiferi, rispettivamente. (HLPE, 2017; Vié, Hilton-Taylor e Stuart, 2009)
  • Almeno 2 miliardi di persone dipendono dal settore agricolo per il loro sostentamento, in particolare le popolazioni povere e rurali.(WRI, 2019) 
  • Ogni anno, il mondo perde 10 milioni di ettari di foreste - un'area grande quanto la Repubblica di Corea, o il doppio del Costa Rica. (FAO e UNEP, 2020)
  • Circa il 30% degli ecosistemi naturali di acqua dolce sono scomparsi dal 1970.
  • L’oceano è sia la fonte che il sostegno di tutta la vita sulla terra. Copre più del 70% del nostro pianeta e produce più del 70% del suo ossigeno, più di ogni altro respiro che facciamo. Siamo tutti legati al nostro oceano. Come specie, siamo intrinsecamente oceanici. (Oceanic Global)

CHE COSA POSSIAMO FARE CONCRETAMENTE OGNI GIORNO

Le nostre abitudini e le nostre scelte di consumo sono nelle nostre mani, quindi possiamo fare la cosa giusta e convincere, coinvolgere i nostri amici e colleghi a partecipare:

  • parliamo con gli amici, con i colleghi di come migliorare l'ambiente locale
  • sistemiamo il nostro balcone, la nostra strada, il nostro cortile o il nostro giardino piantando alberi o prevedendo il compostaggio (che è anche un ecosistema)
  • capiamo come iniziare un progetto di ripristino nei nostri quartieri
  • facciamo scelte intelligenti, compriamo prodotti sostenibili, cambiamo dieta, preferiamo cibi locali e stagionali
  • riduciamo il consumo di plastica monouso e impegniamoci a ridurre gli imballaggi
  • alziamo la voce a sostegno della conservazione e del ripristino dell'ecosistema

Gli ecosistemi possono essere grandi, come una foresta, o piccoli, come uno stagno. Molti sono cruciali per le società umane, fornendo alle persone acqua, cibo, materiali da costruzione e una serie di altri elementi essenziali. Forniscono anche benefici su tutto il pianeta, come la protezione del clima e la conservazione della biodiversità.Tutti noi dipendiamo da ecosistemi sani per la nostra sopravvivenza.

Lavorando insieme, possiamo - e lo faremo - proteggere e ripristinare gli ecosistemi e i mari. 

Unisciti a due giornate così importanti e insieme facciamo diventare l’impegno di questi due giorni l’impegno di ogni giorno!

TOGETHER WE CAN BE #GENERATIONRESTORATION #WEAREOCEANIC

Obiettivi di sviluppo sostenibile correlati: 

Goal 1, No Poverty

Goal 2, Zero Hunger

Goal 6, Clean Water and Sanitation

Goal 7, Affordable and Clean Energy

Goal 12: Sustainable Consumption and Production

Goal 13: Climate Action

Goal 14: Life Below Water

Goal 15: Life on Land

Goal 17: Partnerships for the Goals

Fonti: https://www.worldenvironmentday.global/, https://www.decadeonrestoration.org/, https://ecosystemrestorationcamps.org/, https://unenvironment.widen.net/, https://worldoceanday.org/, https://oceanic.global/, https://www.friendsforfuture.eu/, https://www.unep.org/ 

#GenerationRestoration, #WorldOceanDay #WeAreOceanic #OnlyOneEarth